Basilica di Santa Maria e San Donato

La fondazione, pare risalga al VII sec, al tempo delle prime immigrazioni di profughi nelle isole della laguna. Venne dedicata a Santa Maria, come appare da un documento datato 999, prese poi il nome di San Donato dopo il trasporto delle reliquie del Santo da Cefolonia (1125). La Basilica venne terminata nel 1140 come risulta dal mosaico posto nel pavimento. Consacrata nel 1125 è uno degli edifici religiosi più antichi di Venezia. L’esterno a doppia facciata, presenta dalla parte del rio l’abside, a pianta esagonale con finto porticato a nicchie e colonne binate e galleria superiore ad archi,decisamente più importante della facciata di terra, a ricordare l’importanza del mare per i veneziani. L’interno a pianta basilicale a tre navate, con cinque colonne per lato, conserva lo spettacolare pavimento a mosaico, che ricorda quello della Basilica di S.Marco.

no images were found

Alcuni hotel presenti in zona